Astinenza dall’Hashish

Astinenza dall'HashishL’astinenza dall’hashish è una condizione altamente disagevole perchè ci si sta riferendo ad una droga che, allo stesso modo di qualunque altra, provoca assuefazione ai suoi effetti e una vera e propria dipendenza, di conseguenza l’interruzione dell’uso provoca l’insorgere di una serie di sintomi sgradevoli.

Essendo una droga come tutte le altre, l’hashish agisce direttamente sul cervello alterandone le normali attività, solamente che gli effetti dell’hashish talvolta riescono ad illudere la persona che, una volta terminate le sensazioni di euforia e leggerezza mentale, il fatto di non farne uso non potrà influenzare il normale svolgimento delle attività di tutti i giorni.

Ma la realtà dei fatti è ben diversa e permette di comprendere perchè l’hashish non deve essere considerata una “droga leggera“, infatti se si potesse fare una distinzione di questo tipo la persona non avrebbe alcuna difficoltà ad intteromperne le assunzioni.

Il problema è che non può esistere una droga che non comporta dei disagi, fisici o mentali che siano, perchè altrimenti non avrebbe questo nome.

Nel momento in cui la persona prova a smettere di usare hashish, o trascorre un’intera giornata senza assumerne, inevitabilmente si ritroverà ad avvertire una serie di sensazioni sgradevoli che non sono altro che sintomi di astinenza.

L’astinenza dall’hashish presenta una sintomatologia che agisce sia a livello fisico che a livello psicologico, con una predominanza di manifestazioni a livello mentale, provocati dalle alte percentuali di THC presenti in questa droga.

Seppure siano meno evidenti, i sintomi fisici dell’astinenza dall’hashish sono:

  • leggera tensione muscolare
  • sudorazione alle mani
  • aumento della frequenza cardiaca

A livello psicologico, invece, l’asitnenza dall’hashish si presenta con tutta una serie di manifestazioni che possono essere veramente molto sgradevoli, a tal punto da spingere la persona a ricorrere nuovamente all’uso di droga, al fine di farli cessare:

  • nervosismo
  • irritabilità
  • tendenza all’apatia
  • insonnia
  • confusione
  • ridotte capacità di attenzione
  • craving (desiderio ossessivo)
  • ansia
  • depressione
  • sbalzi d’umore

Tutti i sintomi di astinenza dall’hashish, solitamente iniziano a manifestarsi dopo circa 4-5 ore dall’ultima assunzione e svaniscono, in modo graduale, nell’arco di 5-6 giorni. Ma alcuni di essi, come l’ansia e l’insonnia, possono continuare a manifestarsi con strascichi che durano anche per diverse settimane, tant’è che la persona può facilmente tornare a fare uso di droga poichè stanca di provare certe sensazioni.

Per fare in modo di interrompere questo alternarsi di tentativi di smettere e altrettante ricadute, è necessario fare in modo che la persona possa superare questi giorni in maniera del tutto tollerabile, supportata da chi dispone dell’esperienza necessaria per risolvere definitivamente la dipendenza dall’hashish.

La Comunità di Recupero dall’Hashish Narconon Il Gabbiano offre un completo programma di disintossicazione e riabilitazione che permette di risolvere tutti gli aspetti, fisici e psicologici, legati alla dipendenza dall’hashish e negli oltre 25 anni di attività ha aiutato migliaia di persone a riprendersi in mano la propria vita.

Mettiti Subito in Contatto con gli Operatori della Comunità Narconon Gabbiano, Sapranno Offrirti la Miglior Soluzione Possibile al Tuo Problema