Dipendenza dalla Marijuana

Dipendenza dalla MarijuanaLa dipendenza dalla marijuana è una condizione molto delicata e, sotto parecchi punti di vista, molto grave poichè si ha a che fare con una droga usata, sempre più spesso, con estrema superficialità e molta avventatezza, a causa della quale molti giovani stanno avendo molte difficoltà.

Nonostante la grande mole di informazioni sulla marijuana, per molte persone risulta ancora una sostanza “sconosciuta” perchè si continua a credere che si tratti di una “droga leggera” che non può portare a conseguenze spiacevoli.

Forti di questa convinzione, in tanti si avvicinano a questa sostanza in modo superficiale o continuano a farne uso come se fosse una cosa del tutto normale e priva di qualunque tipo di rischio.

Ma oltre a questo, c’è da dire che un altro motivo per cui non risulta facile accettare l’esistenza di una dipendenza dalla marijuana è che si ritiene che la tossicodipendenza sia una condizione legata solamente a determinate sostanze (come l’eroina o la cocaina, giusto per citarne alcune), punto di vista che impedisce a chi ne abusa di riconoscere questa droga come una sostanza pericolosa.

La dipendenza dalla marijuana è una realtà concreta perchè un suo uso continuativo altera il funzionamento del Sistema Nervoso e provoca tutta una serie di effetti che, a lungo andare, possono degenerare e trasformarsi in vere e proprie condizioni patologiche anche irreversibili.

Alla base dell’uso di marijuana, e del fatto che una persona non riesce a smettere, c’è una ben precisa condizione di disagio che, in un certo momento della vita, impedisce alla persona di condurre un’esistenza serena. Può trattarsi di un problema relazionale, un evento traumatico o semplicemente l’incapacità di far fronte a dei momenti di insoddisfazione o noia, che influenzano a tal punto la vita della persona da “costringerla” a dover trovare una soluzione a questo malessere.

Nel momento in cui la persona entra in contatto con la droga, in questo caso la marijuana, e scopre che i suoi effetti le permettono di “spegnere” qualunque tipo di malessere e di allontanare ogni sensazione spiacevole, immediatamente assocerà questa sostanza alla sua capacità di farla sentire “bene” e, di conseguenza, le attribuirà il ruolo di “soluzione” ad ogni male.

Da quel momento in poi, non appena la persona si dovesse ritrovare di fronte ad una difficoltà (che può essere anche una banale discussione), farà ricorso alla marijuana onde evitare di continuare ad avvertire il malessere legato a quella situazione.

E’ proprio in questo tipo di meccanismo che ha origine la dipendenza dalla marijuana (e da qualsiasi altra droga) e col passare del tempo il legame tra la persona e questa sostanza diventerà talmente profondo che il motivo per cui ha iniziato a fare uso di droga svanirà nella sua memoria, diventando un qualcosa di indistinto ma presente.

Aiutare una persona a venire fuori da questa situazione vuol dire permetterle di rendersi conto della sua condizione, di cos’è che sta cercadno di risolvere assumendo droga e, a quel punto, proporle una soluzione efficace tramite un programma di disintossicazione dalla marijuana che le permetta, non solo di risolvere gli aspetti fisici di questa dipendenza ma soprattutto i motivi che sono alla base.

La dipendenza da marijuana non è meno grave di altri tipi di tossicodipendenza perchè rappresenta una profonda sensazione di malessere dalla quale è possibile uscire, basta affidarsi ad un metodo che funziona.

La Comunità di Recupero dalla Marijuana Narconon Il Gabbiano offre un completo programma di disintossicazione e riabilitazione che permette di risolvere tutti gli aspetti, fisici e psicologici, legati alla dipendenza dalla marijuana e negli oltre 25 anni di attività ha aiutato migliaia di persone a riprendersi in mano la propria vita.

Mettiti Subito in Contatto con gli Operatori della Comunità Narconon Gabbiano, Sapranno Offrirti la Miglior Soluzione Possibile al Tuo Problema